Archivio della Categoria 'Senza categoria'

La Sardegna

lunedì 11 dicembre 2017

Grazia Deledda, l’unica italiana a vincere il Nobel per la letteratura

La storia di Grazia Deledda, la scrittrice sarda più famosa al mondo e l’unica italiana a vincere il Nobel per la letteratura nel 1926 dopo Carducci e addirittura prima di Pirandello.

graziadeledda

martedì 28 novembre 2017

Perche’ le matite sono gialle?

venerdì 17 novembre 2017

L’ho scoperto.

“Molte delle matite prodotte, soprattutto negli USA, sono di colore giallo.
Questa consuetudine risale al 1890 quando l’azienda L&C Hardtmuth introdusse la marca “Koh-I-Noor” per quelle matite diventate presto le più usate.


Le matite erano ottenute da grafite cinese e si scelse il colore che nella tradizione cinese indicava nobiltà, rispetto e eroismo: il giallo, appunto.
Questo colore, inoltre, ha il pregio di attirare l’attenzione e richiama i toni della casa d’Asburgo, patria del fondatore della Hardtmuth.
Il lapis ebbe un tale successo che anche i produttori concorrenti iniziarono ad adottare quel colore, che rimane ancora oggi quello del 75% delle matite.”

lA FINTA NAVE

lunedì 30 ottobre 2017

lA FINTA NAVE

lA FINTA NAVE DEI MARINARETTI,

Le vere storie di Torino marinara, per ricordare i traffici fluviali che animavano il Po di Torino, dove ci sono ancora dei siti che testimoniano gli avvenimenti dell’epoca. Per saperne di più premere qui.

Buongiorno .. più o meno

sabato 28 ottobre 2017

da La Stampa di sabato 28/ottobre 2017 il Buongiorno di Mattia Feltri.

“L’altro giorno un uomo di Bologna ha denunciato il Comune perché gli universitari in strada fanno chiasso, e casa sua s’è deprezzata.

c’è chi cause del genere le ha vinte.

Una donna di Domodossola l’ha intentata al suo Comune perché era caduta dalle scale di un condominio, e pure la moglie di un sindaco del Brindisino morto al lavoro, nonostante fosse in ferie, e dunque in un certo senso ha intentato causa al marito morto.

È sempre colpa dello Stato.

Avete un figlio seminazista da curva?

Colpa della scuola che non l’ha educato bene

L’aria è sporca?

Colpa dell’amministrazione che non ha bucato le gomme delle auto.

Wanna Marchi vi ha promesso l’amore con infusi di rospo?

Colpa di chi non l’ha arrestata per tempo.

…………. Lo Stato deve pensare a tutto: trovarci casa, lavoro, darci prosperità e benessere”……………………………………………………..

giovedì 19 ottobre 2017

m.facebook.com/171123503442177/videos/174430066444854/

giovedì 19 ottobre 2017

Piramide argilla

mercoledì 18 ottobre 2017

https://vimeo.com/238478807

Untitled from Tommaso on Vimeo.

Il nostro territorio è ricchissimo di bellezze e sono felice nel mio piccolo di poterle documentare.
Buona visione.

Centuripe

mercoledì 18 ottobre 2017

rap

Video,fatto bene e sopratutto rende l’idea di quanto bello e meraviglioso sia il nostro paese.Un poco di campanilismo.

GIOIE………..HAI HAI HAI CHE DOLORI

giovedì 5 ottobre 2017

Da FACEBOOK SE SEI DI TORINO E OLTRE..

Cavalcavia di corso Grosseto, da lunedì 9 ottobre
modifiche alla viabilità in via Stradella

Dalla prossima settimana partiranno i lavori preliminari all’abbattimento del cavalcavia di corso Grosseto. Si tratta di un intervento necessario per consentire il futuro spostamento delle carreggiate

05/10/2017 15:21:19

Modifiche viabilità in via Stradella per il tunnel di corso Grosseto (© Comune Torino)

Modifiche viabilità in via Stradella per il tunnel di corso Grosseto (© Comune Torino)

TORINO – Mancano pochi giorni all’inizio dei lavori preliminari all’abbattimento del cavalcavia di corso Grosseto. Lunedì prossimo, il 9 ottobre, gli operai saranno in via Stradella per quello che è un intervento necessario per consentire il futuro spostamento delle carreggiate, in seguito all’apertura dell’area di cantiere per la demolizione delle strutture durante la realizzazione del collegamento Torino-Ceres.

VIABILITA’ – Come a luglio, da lunedì sarà modificata la viabilità in via Stradella. In particolare il traffico sarà interrotto tra corso Grosseto e corso Potenza dove le auto saranno costrette a deviare. Il Comune ha già fatto sapere che a breve sarà installata la segnaletica di indirizzamento a partire dall’intersezione della via con il Passante Ferroviario. I veicoli che percorrono via Stradella, diretti oltre il nodo di corso Grosseto,  potranno utilizzare le vie Casteldelfino o Lucento.