Archivio della Categoria 'Mostre'

“Mostra” Torino e i suoi Fiumi

martedì 12 dicembre 2017

Sabato 16 dicembre 2017

Apertura straordinaria della mostra

Torino e i suoi fiumi. Otto secoli di storie

Ore 11-19

Archivio Storico della Città – Via Barbaroux, 32

La mostra espone oltre 200 pezzi tra documenti, rare incisioni, disegni d’epoca e fotografie, che raccontano il rapporto tra Torino e i suoi corsi d’acqua (fiumi, torrenti e canali) dal Medioevo ai giorni nostri. I temi sono le origini della città, la pesca, gli antichi mestieri (le lavandaie, i sabbiatori, il mercato del ghiaccio), dighe, canali e forza motrice, i mulini, gli opifici e le industrie, quando la natura si ribella (le inondazioni, le secche, l’inquinamento), fiumi e loisir (le Esposizioni, sport e divertimenti, gli scrittori raccontano…), un secolo di curiosità.

Inoltre, si coglie l’occasione per segnalare il progetto Racconta il tuo fiume: anche i visitatori possono partecipare all’allestimento della mostra ricercando immagini e parole in cui il fiume è il soggetto o lo scenario di una storia, di un ricordo o di un ritratto.

Il progetto si articola in due sezioni:

  1. Le foto raccontano, dove raccoglieremo le vostre fotografie del fiume (antecedenti all’era del digitale). Le fotografie saranno scansionate e subito restituite.
  2. Gli scrittori raccontano, dove potete segnalarci altri passi e citazioni di autori, oltre a quelli già segnalati in mostra, che descrivano Torino e i suoi fiumi.

Le riproduzioni delle foto e i testi degli scrittori saranno esposti in mostra con il vostro nome.

Per ulteriori informazioni e per conoscere le modalità di partecipazione, si prega di contattare Salvatore Venezia (011.011.31975, salvatore.venezia@comune.torino.it) oppure la reception dell’Archivio (011.011.31811).

Grazie per il vostro contributo; vi aspettiamo numerosi e cogliamo l’occasione per porgervi i più sinceri auguri di buone feste.

Museo di Cagliari

mercoledì 6 dicembre 2017

Il video è stato girato a settembre del 2017 nell’interno del Palazzo Reggio di Cagliari. Nell’interno si può ammirare oltre i quadri dei vari personaggi che hanno abitato lo stabile; ci sono gli arredi dell’epoca:inoltre si possono ammirare una serie di manichini vestiti con gli abiti riprodotti ai tempi degli abitanti dei siti degli abitanti dei Nuraghi.

Mostra pittorica “Le casette di Scalvini”

giovedì 30 novembre 2017

Dal 1 al 10 dicembre 2017 presso il Centro Culturale Principessa Isabella, in Via Verolengo 212 Torino, l’ Associazione Apovedin dedica un’ esposizione delle opere del pittore Severino  Scalvini.

La Mostra è aperta al pubblico con i seguenti orari:  feriale dalle ore 15,00 alle ore 18,00 – festivo dalle ore 10,00 alle ore 18,00.  Chiuso il lunedì -  ingresso gratuito.

Il pittore vive e lavora a Bovezzo (BS), le sue opere intitolate  “Le casette di Scalvini”  raccontano di luoghi fermati sulla tela nell’ istante scelto dall’ artista.

Attraverso tratti nitidi e colori che giocano con le ore del giorno, prendono forma le case che paiono sagome prive di vincoli dimensionali tradizionali, quasi sospese.

Una pittura fatta di dolcezza e sentimento che  trasporta l’ osservatore nell’ evocativa poesia di un luogo  raccontato in una dimensione quasi fiabesca .

Le case sono interpretate come  memoria e progetto per un paese di sogno e serenità.

Dedica alla memoria di Mauro MATTACHINI

Il direttivo della Associazione APOVEDIN -  Associazione  Operatori Economici di Corso Potenza, via Verolengo, e dintorni, ha  deciso di dedicare la mostra dal titolo “Le Casette di Scalvini”  alla memoria di Mauro Mattachini, Presidente della Associazione  Commercianti di Via Luini a Torino,  recentemente scomparso.
La dedica viene fatta con la seguente motivazione:

A perenne riconoscimento dell’impegno profuso nel corso degli anni  passati, nelle sue manifestazioni di Via, per la diffusione e conoscenza  delle Arti Visive anche nella periferia urbana di Torino.
Grazie Mauro.

Mostra “Addio giovinezza!”

sabato 10 giugno 2017

Gli effetti della Prima guerra mondiale sulla condizione dei giovani e delle donne nella periferia torinese.
Mostra storica a cura del Centro di Documentazione Storica della Circoscrizione 5.

Presentazione giovedì 15 giugno 2017 alle ore 17.00, presso la Biblioteca Civica Centrale in Via della Cittadella 5.
La mostra sarà visitabile dall’8 al 23 giugno.

FESTIVAL LIBRI IN PIOLA

mercoledì 5 aprile 2017

NEI GIORNI 7 – 8 – 9 APRILE presso la Piola Libreria,  di Catia  in via bibiana 31, vi sarà il festival del libro e non solo.

Allego locandine con il programma;

E GRADITA LA LA VOSTRA PARTICIPAZIONE, grazie

Foto antiche di Torino

venerdì 24 marzo 2017

Foto antiche in bianco e nero fanno una certa impressione si nota decisamente tutto il cambiamento. Con la tecnologia di oggi le foto vengono fantastiche . E sempre molto interessante fare dei confronti tra vecchio e nuovo.

STORIA DELLE AUTO FIAT

giovedì 16 febbraio 2017

Storia delle auto FIAT. L’11 luglio 1899 viene costituita la fabbrica Italiana automobili Torino. Sono passati tanti anni tantissimi modelli sia come utilitarie e anche da corsa, sempre migliorando la qualità e la tecnologia.

Torino anni ’50 e ’60

mercoledì 15 febbraio 2017

Torino negli anni 50 e 60 con tante foto animate, certo in quelli anni non cera a disposizione la tecnologia di oggi, pero a vederle oggi ti riempiono di emozione.

Storia di Torino 2/2

domenica 1 gennaio 2017

La seconda guerra mondiale coinvolge Torino duramente. Torino e medaglia d’oro alla resistenza.
1923 nasce lingotto. 1961 Torino cresce e vanta 1000000 di abitanti, nasce Italia 61.
1963 si inaugura il teatro regio. 1982 chiude lingotto. Torino perde abitanti torna sotto il 1000000.

Mostra “Addio Giovinezza”

giovedì 29 settembre 2016

Gli effetti della Prima guerra mondiale sulla condizione dei giovani e delle donne nella periferia torinese” realizzata in collaborazione con il Centro di documentazione storica della Circoscrizione 5, in occasione delle manifestazioni del Centenario della Prima guerra mondiale.

L’inaugurazione si svolgerà venerdì 30 settembre, alle ore 17.00, presso l’Auditorium Vivaldi della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino in piazza Carlo Alberto 5.