Archivio della Categoria 'Eventi'

“Buon Ferragosto”

lunedì 14 agosto 2017

Che sia un ferragosto straordinario,
colmo di piccole grandi cose,
quelle che fanno bene al cuore,
come un sincero sorriso di un amico,
la carezza di una persona cara e
la dolce compagnia di chi ti vuole bene.
Non servono grandi cose per fare grande un giorno,
buon ferragosto!

(Stephen Littleword)

Auguro a tutto il gruppo Blog ovunque siete una spendida giornata.

Interessante evento alla Circoscrizione 5

lunedì 17 luglio 2017

Il Gruppo del ballo SARDO… NOSU IMPARI CON LA MONACHINO.

Il Gruppo dei ballerini con il maestro Launedas.

Torino quanto sei bella

mercoledì 12 luglio 2017

Torino quanto sei bella bisognerebbe cambiare il titolo, con Torino quanto eri bella questo filmato e del 2007, solo 10 anni sono passati Torino e irriconoscibile vediamo il centro senza spazi verdi diventata un canile, le periferie oltre a sporche tutte devastate non si ripara niente. Io dico noi paghiamo sempre più tasse e abbiamo meno servizi, al posto dei politici io mi vergognerei.

SiAmo la Cultura – Spettacoli estivi in Circoscrizione

martedì 11 luglio 2017

Il 14,15 e 16 luglio 2017 cabaret, teatro, musica e danza nel Cortile della Circoscrizione in via Stradella 192. Rassegna estiva nell’ambito delle iniziative cittadine “Tutta mia la Città” – www.torinoestate.it

Il cortile della Circoscrizione 5 apre i cancelli: l’ex sede delle Concerie Italiane Riunite sarà teatro di molti artisti professioni e non che renderanno queste tre serate d’estate indimenticabili.
Il progetto “SiAmo la cultura!” è inserito nella programmazione della Città di Torino “Tutta mia la città” disponibile su http://www.torinoestate.it/ , sostenuto da Fondazione Cultura e Circoscrizione 5 di Torino,  e organizzato dall’ Associazione Cultura Dinamica.

Il progetto “SiAmo la Cultura” si basa su due principi: l’amore per la cultura ed essere la cultura.

“Amo” la cultura: l’arte, in ogni sua espressione e a tutti i livelli, è capace di entrare nel profondo delle emozioni di tutti i partecipanti solo se traspare passione, cura, amore e dedizione.

Cultura è amore.

“Siamo” la cultura: Ogni cittadino, con le proprie inclinazioni e passioni contribuisce al patrimonio culturale del territorio che abita, scegliendo di partecipare attivamente alle iniziative e facendosi promotore di altre.

Cultura è partecipazione.

PROGRAMMA

VENERDI’ 14 LUGLIO ORE 21.00
Spettacolo di teatro comico  SHAKESPEARE CHI?
Compagnia: TAC – Tutta un’Altra Comicità – OPS OFFICINE PER LA SCENA
Autori ed interpreti: FRANCO BOCCHIO, LUCA BUSNENGO

SABATO 15 LUGLIO ORE 21.30
Spettacolo teatrale: MALALA
Progetto di e con Raffaella Tomellini, COMPAGNIA VIARTISTI Teatrimpegnocivile -   luci di Omar Vestri,
progetto realizzato in collaborazione con Associazione La Nottola di Minerva

DOMENICA 16 LUGLIO DALLE ORE 18.00
Esibizione gruppi musicali e teatrali amatoriali del Centro culturale Principessa Isabella:

-  CORALE LUCENTO: gruppo di studenti del corso gratuito musicale.
Artisti: M. Airoldi, C. Beqarai, S. Manuguerra, R. Petrocelli, A. Salvatore, D. Varga, Carnovale, Martinoli
Paletto, Rosselli, Romano,  Troso.
Brani: G. Pierluigi da Palestrina – Jesu, Rex admirabilis (3 voci miste), G. Pierluigi da Palestrina – Kyrie dalla Missa ad fugam (4 voci miste), L. Viadana – Exultate justi (4 voci miste), B. De Marzi – Signore delle cime (4 voci miste), B. Donato – Occhi lucenti assai (4 voci miste), Canone a 3 voci – Salutiamoci qui

-LARGABANDA, Chitarrista acustico in Finger Picking
Artista: Bruno De Rossi
Brani: The Entertainer ( Scott Joplin, colonna sonora del film la Stangata), Maple Rag (ragtime Scott Joplin)
Georgia on my mind ( Blues storico di del 1930 portato alla ribalta da Ray Charles ), Berkeley Spring ( brano in Finger Style di David Essig reso famoso dal chitarrista canadese Don Ross in accordatura aperta ), First Ride ( finger style di Don Ross in accordatura aperta), Quando ( Pino daniele ), Sicily ( Chick Corea )

- RONNY ROCK ELVIS , Cantante solista under 35, genere Blues – Country – Pop
Artista: Ronny rock Elvis
Brani: Revival “Elvis Presley – Rock N Roll – Blues – Country – Pop

- ARTBAND, Gruppo di ragazzi diversamente abili che valorizza le capacità dei singoli in attività musicali mirate alla composizione di brani inediti e non ripetibili.
Artisti: Antonietta alla batteria, Marco al ride, Davide e Fabio alla narrazione, Salvatore alla chitarra, Mauro al basso.

- GIORGIO MALTESE, cantante solista, musica italiana.

-TUMITURBI, Gruppo di recente formazione che ricerca attraverso la mescolanza di dialetti, lingue, culture e generi, un legame impulsivo e diretto fra la realtà euforica e quella noir dell’essere umano, fra ciò che si riesce a raccontare e ciò che si può solo percepire.
Artisti: Alessandro (voce e chitarra acustica), Nisia (voce), Saverio (batteria), Carlo (chitarra elettrica), Ugo (basso)
Brani: Lu rusciu de lu mari (cover canzone popolare),  Voce 073,  Canzone di una frase, Riccadonna, Corto Circuito (cover 99 posse), Man Down (cover Rihanna)

- NUSIMPARI: Nosu Impari di Torino, gruppo Folk di Ballo Sardo Ballerini
Artisti: Mario Caboni, Irene Pisano, Sergio Meloni Lisa Capaci, Filomena Somma, Vito Capaci, Luisa Pisano, Francesco Brunetti
Balli: Su Ballu Seriu, Su Dillu, Il Ballo della Stella

- LEGEND OF MENTALITY, Gruppo amatoriale under 35 di Torino di genere “Hard & Haevy”: le ritmiche melodie Hard Rock si sfumano con l’Heavy Metal. La band, nata nel 2013, ha attualmente composto 11 brani inediti.
Artisti: Clelia (voce), Enzo (chitarra), Davide (chitarra), Emanuele (basso), Gabriele (batteria)
Brani: Anxiety Rain, Madhouse, On the road, Ragdoll, Monsters, Having your hands, Escaping time, Cover Evanescence

INGRESSO LIBERO

Per informazioni:
Ufficio Cultura/Istruzione
Via Stradella n. 192
tel. 011 01135539-33-30 fax 011 01133850
mail: cultura5@comune.torino.it

Mostra “Addio giovinezza!”

sabato 10 giugno 2017

Gli effetti della Prima guerra mondiale sulla condizione dei giovani e delle donne nella periferia torinese.
Mostra storica a cura del Centro di Documentazione Storica della Circoscrizione 5.

Presentazione giovedì 15 giugno 2017 alle ore 17.00, presso la Biblioteca Civica Centrale in Via della Cittadella 5.
La mostra sarà visitabile dall’8 al 23 giugno.

SALONE AUTO AL PARCO DEL VALENTINO

giovedì 8 giugno 2017

Ho visitato il salone auto di Torino, trovo che sia un evento da seguire dal vivo per poter apprezzare tutte le sue sfaccettature. Intanto è un salone particolare e unico nel suo genere, una sua peculiarità è che è all’aperto e segue la conformazione del parco.

Quest’anno è la treza edizione, ed  è già un punto di riferimento nel panorama turistico e non di Torino. Oggi anche chi era critico a lasciato spazio ai consensi, sicuramente i costruttori di automobili e collaterali sono entusiasti, inoltre la manifestazione che ha una durata di 5 giorni (a partire dal 7/6 al 11/6), propone innumerevoli eventi collaterali in altre parti della città.

Verranno esposte vetture specifiche presso; Parco dora, concorso d’eleganza vetture classiche e mezzi della protezione civile, Stazione porta Susa e Aeroporto di Caselle, propongono mostre e prototipi di Design automotive assieme a bozzetti di alcune auto divenute dei successi, Piazza San carlo,vetture elettriche e ibride, Piazza Vittorio Veneto, raduno vetture Citroen (2 cavalli) oltre un gran premio che porterà le vetture di oggi e di ieri fino a Stupinigi. Altri importanti eventi collaterali si terranno presso il castello del Valentino, viene festeggiata la Volvo per i suoi 90 anni, e i 70 anni della leggenda del cavallino (Ferrari).

Visto quanto è successo in piazza San Carlo il 3/6, lo spavento della notte di Champions, i controlli sono straripanti (premetto che la sicurezza vale sicuramente qualche limitazione), ma forse per timore di ulteriori manifestazioni di paura, i poliziotti e carabinieri non puoi far a meno di vederli. Sembra un raduno di militari.

EQUINOZIO DI PRIMAVERA;tra mito e astronomia

lunedì 5 giugno 2017

Anche se un po in ritardo e il sole è già alto in cielo voglio ricordarvi cose L’Equinozio di primavera.

Cade nel momento in cui i raggi del sole colpiscono la terra perpendicolarmente, è un fenomeno che non si verifica abitualmente per via dell’inclinazione dell’orbita terrestre, che non coincide con il piano dell’eclittica (sul quale la terra compie il suo moto di rivoluzione). Il risultato, due giorni, in un anno, hanno la stessa durata del giorno e della notte. Non a caso la parola equinozio deriva dal latino ” aequa-nox” che significa “notte uguale” . In contrapposizione ci sono i solstizi, in cui lo scarto fra l’inclinazione terrestre e il piano orbitale è massimo, e cosi’ la differenza fra le ore luminose e buie.

L’equinozio di primavera quest’anno è caduto il 20 marzo alle ore 11,00 circa. Si è chiuso l’inverno ed è iniziato la primavera, anche se meteorologicamente la stagione ” del risveglio” è iniziata il 1 marzo. Nei prossimi mesi le giornate si allungano fino al solstizio d’estate, momento in cui il sole tornerà ad irradiare meno l’emisfero boreale. All’equatore, a mezzogiorno, le ombre scompaiano, perché i raggi solari cadono perpendicolari alla linea dell’equatore.

Invece al Polo Nord finisce la lunga notte polare, è avrà il sopravento il giorno polare con il caratteristico sole di mezzanotte.

Per alcune culture, l’equinozio di primavera, è il vero inizio dell’anno. Accade, in Iran, con la commemorazione dell’ascesa al trono del mitico Re. In Giappone, invece, rappresenta il momento della commemorazione dei defunti, che in Europa cade a Novembre. Nel vecchio continente è sempre stata una data molto importante, legata al concetto di rinascita. Le usanze pagane sono poi state adottate dai Romani, e quindi dai cristiani. La prima domenica dopo la luna piena che segue l’equinozio, i cristiani celebrano la domenica di Pasqua. E non è un caso che la parola Easter (pasqua in Inglese), rimanda alla dea Eostre, venerata durante i primi giorni di primavera.

Quest’anno le temperature eccezionalmente miti stanno alterando l’orologio biologico degli animali e delle piante, per gli animali che nei mesi invernali affrontano l’ibernazione, le ultime ” vittime” del clima anormale? gli orsi neri dello Utah, le femmine con i cuccioli che vivono nello stato americano tipicamente emergono dal letargo a fine marzo. quest’anno le temperature miti le ha risvegliate a metà febbraio, quando ad aspettarle non c’erano ne piante ne insetti a sufficienza.

L’equinozio di primavera, da marzo a settembre andrà progressivamente inclinandosi regalando luce e calore all’emisfero settentrionale (il nostro) a scapito di quello meridionale, per noi vuol dire l’inizio della bella stagione.

Esiste però una leggera discrepanza, quando a scuola abbiamo imparato che la primavera inizia tradizionalmente il 21 marzo, ci siamo regolati seguendo il calendario gregoriano (attualmente in uso in gran parte del mondo) ma la terra contempla un quarto di giorno in meno di quello che serve per completare  la propria rivoluzione intorno al sole. Questo fa si che ogni anno l’equinozio cada “6 ore più tardi”, finché ogni 4 anni non interviene l’anno bisestile, con un giorno extra a febbraio, che serve a riportare indietro la sincronizzazione tra anno siderale e calendario gregoriano.

Per raffigurare la durata media dell’anno, furono soppressi gli anni bisestili degli anni centenari non multipli di 400. (per tanto l’anno 2000 è stato bisestile, ma il 2100, il 2200 e il 2300 non lo saranno). Purtroppo per me non li vedrò.

Note di Giugno

sabato 27 maggio 2017

Iniziative pensate come un avvicinamento per tappe alla Festa della Musica.
Domenica 4 giugno 2017, ore 16.30 presso Open011, corso Venezia 11 “Una finestra sul ’900. Arie e romanze”.

Allievi di canto dei Corsi di Formazione Musicale

Rossana Oreggia, Anna Scolaro, soprani
Giuliano Canale, Bruno Pestarino, baritoni
Alfredo Giambrone, chitarra
Andrea Tedesco, pianoforte
Allievi del corso di Canto lirico di Bruno Pestarino

 (1.2 MB)Programma dal 2 al 21 giugno 2017 (1.2 MB)

3° SALONE AUTO TORINO – all’aperto presso il parco del Valentino

martedì 23 maggio 2017

COME ORMAI E’ UNA CONSUETUDINE , ANCHE QUEST’ANNO SI SVOLGERA’ IL SALONE DELL’AUTO ALL’APERTO DAL GIORNO                             07/06 AL 11/06/2017.

Buona parte dei costruttori e carrozzieri di automobili esporranno le loro novità commerciali al parco del valentino, sicuramente l’unico salone dell’auto che si svolge  lungo un parco cittadino e all’aperto.

Cosi’ Torino per giorni vivrà una avventura, fatta non solo di anteprime automobilistiche, ma avrà anche un fitto calendario di appuntamenti  per i turisti (oltre alle bellezze della nostra città) e a tutti i cittadini che vorranno partecipare.

Ci sarà una esposizione di auto elettriche, ibride, sabato 10 e domenica 11/06 in piazza San Carlo, inoltre vi sarà la tradizionale parata di con vetture speciali, prototipi, supercar lungo la vie della città.(percorso come da cartellonistica)

Quest’anno la ferrari compie 70 anni, nel giorno 7/06 presso il cortile del castello del  Valentino, verrà celebrato il cavallino,invece il 10/06 sempre nel cortile del castello saranno festeggiati i 90 anni della Volvo, verrà raccontata la sua storia.

Animazione alla Festa di Via Chiesa della Salute

giovedì 18 maggio 2017

Domenica 14 Maggio 2017 alla Festa di Via Chiesa della Salute, organizzata dai commercianti della zona…

Si sono esibiti dei bravissimi ballerini…