Archivio della Categoria 'PENSIERO'

Festa per i 105 anni

mercoledì 29 novembre 2017

Un ballo Sardo per festeggiare i 105 anni della Sig. Ines, organizzato dalla circoscrizione 5.

“Felice Compleanno”

sabato 25 novembre 2017

Tantissimi Auguri di “Buon Compleanno” Alla nostra carissima e solare amica Nelly!!!

Da tutti noi del gruppo Blog…

Una Nonna di 105 anni

giovedì 23 novembre 2017

Festeggiamenti per la nonna centenaria

Domenica 20 novembre in collaborazione con la quinta circoscrizione e il circolo di anziani di Via Lanzo, è stato organizzato, un pomeriggio per festeggiare i 105 anni della Sig. Ines.

é stato un pomeriggio emozionante  con la presenza degli organizzatori , Majorette, Banda musicale e il gruppo

culturale Nosu Impari che si è esibito con i balli e i costumi tradizione una colossale torta.cali della Sardegna.

Si è concluso il festeggiamento con una colossale torta.

Tempo di polenta

mercoledì 15 novembre 2017

Tempo di Polenta

Cosa c’è di meglio che unirsi intorno a un tavolo  con un’allegra compagnia e un caldo piatto di polenta?

Storia e tradizioni. per saperne di più premere qui

Quando a Torino nevicava

mercoledì 8 novembre 2017

Anni a dietro a Torino come in altri posti nevicava ma non solo una volta, in tutto l’inverno magari nevica tre quattro volte anche di più, a secondo dell’inverno quelli più freddi la neve rimaneva nei prati fino al mese di aprile.

“Nuovo Gruppo Blog”

lunedì 6 novembre 2017

Il Blog Dietrolaquinta è nato nove anni fa. Col passare del tempo questo gruppo si è molto affiatato e quando uno di noi non è presente si sente la mancanza.

In questi anni, delle cose sono cambiate, alcuni del gruppo iniziale non ci sono più… Enzo, Vemo e Jean… Ma sarà sempre vivo il loro ricordo in tutti noi. Elvira non viene più, ha scelto di andare in un struttura attrezzata per gente non più giovane.

Negli ultimi anni si sono aggiunti Luciana, Francesco, Aldo e Piero 2. Ho creato  qualcosa con tutti gli autori del nuovo gruppo attuale per ricordare i nostri “Compleanni” e dentro ho inserito come musica una bellissima canzone di due grandi artisti. “Celentano e Mina”

Mi auguro che tutto sia gradito. Premere su: Nuovo Gruppo Blog

POETI A CONFRONTO, LEOPARDI E FOSCOLO

venerdì 3 novembre 2017

L’angoscia profonda del poeta (Leopardi) che non sa rassegnarsi, non può rinunciare a chiedersi il perché della sua vita e di tutti gli esseri, del dolore e della morte, l’angoscia causata da impossibilità di trovare una giustificazione della realtà, che lo porta alla disperata constatazione della vanità e del male del vivere.

La filosofia del Leopardi diventa cosi’ coscienza della tragedia umana. Nonostante, continua il desiderio di comunione con la vita e con la vita e con le sue bellezze.

Però, a differenza del Foscolo scopre che i sogni della giovinezza sono puri e dolcissimi. Il Leopardi, attraverso un lento processo di maturazione letteraria e artistica, giunse a formulare una originale poetica romantica. I temi trattati da l Leopardi sono molto pochi rispetto a quelli del Foscolo.

Possiamo dire che la poesia migliore del Foscolo si caratterizza in sonetti, odi, sepolcri. Quindi pur essendo illuminista nel pensiero, e nello stesso tempo, classico nella forma e nello stile, romantico nella poesia, nello spirito e nei sentimenti.

A differenza di Leopardi (che intervenne nella polemica tra classicisti e romantici con due documenti, pubblicati postumi, che allora rimasero ignorati). Questi scritti sono importanti perché espone una concezione della poesia, che lui manterrà fedelmente sempre.

Il Foscolo scrisse numerosi articoli letterari ed opere di critica, soprattutto nel periodo Inglese, anche perché aveva necessità di denaro.

Iniziò con la critica Dantesca, quella Petrarchesca e quella sul Boccaccio, va attribuito il merito di aver iniziato una nuova critica letteraria. Nel Foscolo è vivissimo il senso della individualità. Per comprendere la personalità del poeta, bisogna leggere l’Epistolario, costituito da lettere che coprono tutto l’arco della sua vita.

La poetica del Leopardi giunge alla sua matura espressione quando, dei tre generi letterari, l’epica (narrativa), la drammatica (tragedia) e la lirica, riconosce in quest’ultima la vera poesia.

La critica più recente non accetta più l’idea che la poesia Leopardiana nasca dal sentimento che insorge contro la ragione, anche se la natura della sua poesia è sentimentale. La poesia che sorge dalla ragione , non è la poesia del sentimento, ma il canto della ragione stessa fatta sentimento.

LE SOSTANZIALI DIFFERENZE SONO;

FOSCOLO

E  uno dei principali letterati del neoclassicismo e del preromanticismo, fu uno dei più notevoli esponenti del periodo fra il Settecento e Ottocento. Era privo di fede religiosa ed incapace di trovare felicità nell’amore di una donna, avverti’ sempre dentro di se un infuriare di passioni. Mori a Londra, le sue ceneri furono riportate in Italia e inumate nella basilica di Santa Croce a Firenze.

LEOPARDI

Il pensiero e la poesia sono caratterizzati dal pessimismo, l’aspetto filosofico delle idee assumono nel tempo connotazioni diverse. Partendo dal suo estremo pessimismo, per cui ritiene che la morte possa essere per lui migliore della vita (la causa è probabilmente a causa delle sue precarie condizioni fisiche) e contro la vita priva di aspettative, ritiene che la morte sia eroica e romantica.

Il pessimismo filosofico ha le sue origini nel materialismo del settecento, e mostrato da alcuni autori antichi, come Omero e Lucrezio. Gli studiosi hanno distinto tre fasi del pessimismo Leopardiano “pessimismo, individuale, storico e cosmico” più una fase di “pessimismo eroico”. Mori’ a Napoli improvvisamente nel 1837, il 14 maggio, ha 39 anni, venne inumato nella cripta e poi nell’atrio della chiesa di San Vitale martire, presso fuorigrotta.

“Buon Ferragosto”

lunedì 14 agosto 2017

Che sia un ferragosto straordinario,
colmo di piccole grandi cose,
quelle che fanno bene al cuore,
come un sincero sorriso di un amico,
la carezza di una persona cara e
la dolce compagnia di chi ti vuole bene.
Non servono grandi cose per fare grande un giorno,
buon ferragosto!

(Stephen Littleword)

Auguro a tutto il gruppo Blog ovunque siete una spendida giornata.

“Buone Vacanze”

giovedì 20 luglio 2017

Vorrei Augurare a tutti gli amici e amiche del gruppo “Blog” insieme alle vostre famiglie delle serene vacanze…

Buone vancanze a tutti i collaboratori e a tutto il personale della Circoscrizione Cinque…

I nostri incontri settimanali riprenderanno regolarmente Mercoledì 6 Settembre 2017 alla stessa ora…

-Festa della Repubblica Italiana-

venerdì 2 giugno 2017

La festa della Repubblica Italiana è una giornata celebrativa nazionale italiana, istituita per ricordare la nascita della Repubblica Italiana.

Si festeggia ogni anno il 2 giugno, data del referendum istituzionale del 1946.