Archivio di agosto 2008

Per documentare (vicini scomodi)

giovedì 28 agosto 2008

cimg0105.JPG

cimg0103.JPG

Ecco alcune foto per documentare l’articolo VICINI SCOMODI.

Peccato che l’erbacce non lascino vedere i barattoli con l’acqua ferma.

vicini scomodi

giovedì 28 agosto 2008

Abito in via Arnò, una via tranquilla, con poco traffico e siccome la mia è una casetta singola con giardino mi parrebbe di essere in paradiso. MA .
Come tutte le medaglie ha dei rovesci. Uno di questi è un vicino a dir poco scomodo.
Questo signore ha ottenuto, non so da chi, la concessione di usare questo terreno come orto e giardino. La parte che dedica all’orto è tenuta bene e coltivata, peccato che sia quella distante dal mio confine.
La parte tenuta come frutteto è occupata da piante talmente vecchie e malandate che sono una pena da vedere. Non viene fatta alcuna manutenzione.
Questo signore oltre che tenere il terreno in modo a dir poco scandaloso, vi accumula ogni sorta di rottami raccattati in ogni dove, vi si trova di tutto dai rottami di biciclette, a reti di letto, cassette di legno o plastica ecc.. Quello che è piu’ grave ci sono molti barattoli in cui si ferma l’acqua piovana così da diventare incubatrici di zanzare. Un vero asilo nido!
Noi ormai stiamo chiusi in casa il più possibile per evitare i fastidi dei molestissimi insetti, vediamo anche circolare topi e ratti persino sul muro di divisione.
Per completare l’opera poi ha messo nella recinzione piante di bambù per avere pali da utilizzare nell’orto, con il risultato che molti maleducati vanno non visti a fare scorta di canne e lasciano i rametti che levano al bambù sul marciapiede, trasformandolo in un immondeziaio! Inoltre detta recinzione è completamente senza manutenzione sta invadendo il marciapiede.
Dalla casa di fronte si sono levate già molteplici proteste, c’è stata persino una raccolta di firme, quindi il caso è già conosciuto in circoscrizione, difatti tempo fa pareva che un poco di pulizia fosse stata fatta, ma dopo poco tutto è tornato come prima.
Scrivo queste righe con la speranza che siano vedute in circoscrizione da qualcuno che possa fare qualcosa. Nel qualcaso avrebbe l’eterna riconoscenza mia e di quelli che abitano nei dintorni, credo che oltretutto sia doveroso intervenire prima che succedano cose spiacevoli.
Se necessario sono pronto a essere convocato in circoscrizione.
Vemo.

regole per il computer

martedì 12 agosto 2008

ho trovato interessante questo articolo visto che usiamo il p.c.e queste regole possono esserci utili