Archivio di marzo 2010

OCEANICHE

mercoledì 31 marzo 2010

SE NON SIETE PER L’INQUINAMENTO VEDETE QUESTO VIDEO. JEAN.

http://www.youtube.com/watch?v=gYP9EHBRBuY
OCEANICHE

Cosa si muove sulla spina 3

mercoledì 31 marzo 2010

All’interno del Comitato Parco Dora è nato un progetto molto interessante:  il blog del Comitato.

“… uno spazio per raccontare a 360 gradi il territorio di Spina 3: le trasformazioni e i cantieri in atto, le iniziative e le attività, la storia dei luoghi e dei nuovi e vecchi abitanti…”

DIVENTAR NONNI, CHE BELLEZZA!

mercoledì 31 marzo 2010

Il 24 di questo mese sono divenuto nonno! Avevo ormai abbandonato l’idea di assaporare questa particolare emozione, ma come spesso accade non tutto scorre secondo le statistiche, quindi inaspettatamente mi ritrovo catapultato nella figura di “Nonno”. Infatti quei renitenti di mio figlio e della sua compagna hanno abdicato radicalmente all’annoso “status” di impenitenti e goderecci esponenti del cartello «Senza figli / Senza responsabilità». Quindi, come per loro, anche per me e mia moglie occorrerà riprogettare l’attuale e consolidato “menage” e riposizionarci per affrontare una nuova e gioiosa esperienza.
Non mi era mai accaduto, durante i  mesi che hanno preceduto l’evento, di pensare a questa mia nuova funzione, mentre dal fatidico 24 mi ritrovo al pari di una pentola in continua ebollizione, vuoi per la gioia, vuoi per la “fifa” di non essere in grado di svolgere a favore del nipotino (è un maschio) e dei suoi genitori tutto ciò che generalmente viene demandato ai nonni.
Cosa fare per evitare che la pentola esploda? Ho iniziato a documentarmi ampiamente sugli aspetti che mi si prospetteranno d’ora innanzi. Ed ecco cosa ho attinto.

Dal punto di vista psicologico ho ravvisato che il ruolo di nonno/a risponde ad almeno tre funzioni: la prima come figura di sostegno ai genitori che lavorano; la seconda come figura di “radice”, cioè di legame con la storia familiare di appartenenza; la terza come figura di recupero affettivo, perché non possiede la responsabilità diretta dell’educazione del nipotino.
La figura di sostegno si evidenzia al momento in cui i genitori vanno a lavorare e si trovano nella necessità di lasciare il nipotino a persone che si occupino di lui con affetto e competenza. Sicuramente i nonni, generalmente la nonna ma non necessariamente, sono la persona più qualificata in quanto possono dispensare l’affetto e la cura genitoriale unito alla competenza derivata dall’esperienza. Non si deve sottovalutare l’importanza dell’essere “radice” , cioè costruire il legame profondo con il proprio passato in un periodo, quale l’odierno, in cui ognuno prova l’ansia inconfessata e misconosciuta di non possedere riferimenti: la velocità dei cambiamenti ci fanno ignorare il passato (già pare preistoria) e altrettanto ignorare il futuro (che non si riesce a supporre). Viviamo in un presente stretto e poco motivante.
Per un bambino “avere un nonno” vuol dire che anche i suoi genitori sono stati piccoli come lui, e che lui crescerà come loro: il suo desiderio diventa speranza, diventa futuro.
Quando sente che gli vengono attribuiti somiglianze fisiche o caratteriali con il genitore  o con il nonno, si sente parte di una storia familiare che continua, di cui è portatore e per la quale è importante. In un mondo di precarietà, può essere un progetto di vita non trascurabile. Infine la possibilità di attuare un recupero dell’affettività. In effetti essere nonni rappresenta una seconda occasione genitoriale per chi ha vissuto il tempo in cui era padre o madre in modo affrettato o ansioso o iperprotettivo o poco responsabile. Diventare nonni è un momento d’oro per riscoprirsi capaci di tenerezza,  di affettuosità e di allegria insospettate, o troppo a lungo soffocate, in nome dell’efficienza, della produttività e del benessere economico.

Riforma Sanitaria

martedì 30 marzo 2010

Un pò di giorni fa la riforma sanitaria Americana è diventata legge. Questa riforma estenderà a 32 milioni di Americani un assistenza medica di cui finora erano sprovvisti.

“Una riforma storica” Finalmente una notizia positiva per milioni di persone povere, che non hanno la possibilità di sottoscrivere un’assicurazione, con questa possono accedere alle cure sanitarie gratuite.

mina

lunedì 29 marzo 2010

Questa à per farvi presente che non solo la lirica mi piace,ma anche la grandissima Mina.

http://www.youtube.com/watch?v=L-Ej6GRii48

nessun dorma

lunedì 29 marzo 2010

Una bellissima aria dalla Turandot di G. Puccini cantata dal NS Pavarotti per gli amanti della lirica.

Auguri

domenica 28 marzo 2010

Come ogni anno anche quest anno voglio augurarvi la Buona Pasqua a voi e alla vostre famiglie.Auguro anche le buone feste Pasquali alla nostra presidentessa Paola Bragantini,ed a Antonio Ciavarra.

TO VOTE OR NOT TO VOTE, THIS IS PROBLEM!

domenica 28 marzo 2010

Un trapano nel cervello che non accenna a smettere, ma siamo finalmente al “redde rationem” di questa storica tenzone, e poi tutto si placherà, tutto cambierà senza nulla cambiare.

Una chicca però a coronamento di questo votareccio  impegno regionale vorrei parteciparla ai miei amici blogger, è un vescicante aforisma di una mente illustre, lo scrittore giornalista editore poeta pittore disegnatore, ecc.: LEO LONGANESI.

Questo recitava: «Non ci facciamo molte illusioni: accade sotto i nostri occhi qualcosa di irrimediabile che ci trascina alla rovina ‹…›. Navighiamo in un mare placido, seduti in coperta a guardare i gabbiani, ma c’è un cadavere nella stiva. E’ il cadavere della Nazione. Noi non sappiamo più cosa sia una Nazione, lo abbiamo scordato, abituati come siamo a godere dei piaceri di questa falsa concordia, di questo marcio benessere, di questo lento tramonto. La decadenza della borghesia è senza rimedio; il suo disinteresse alla vicenda nazionale trapela da ogni fatto di cronaca».

Possedeva la vista lunga il Longanesi, comunque dopo aver ironicamente sorriso alla lettura della chicca rituffiamoci nel solito ballo standard di tutti i giorni.

ORA LEGALE

domenica 28 marzo 2010

LO SO CHE SIETE MOLTO BRAVE E BRAVI  E ATTENTI

VI  SIETE RICORDATI DI CAMBIARE L’ORA??

PERFETTO!

ricette

sabato 27 marzo 2010

Ciao Iris adesso te la mando io una ricetta alle banane.

http://www.youtube.com/watch?v=hrYLpXa6PYg