Archivio di ottobre 2012

“Novembre” (Poesia)

lunedì 29 ottobre 2012

GIOVANNI PASCOLI : NOVEMBRE

Gemmea l’aria, il sole così chiaro
che tu ricerchi gli albicocchi in fiore,
e del prunalbo l’odorino amaro
senti nel cuore…


Ma secco è il pruno, e le stecchite piante
di nere trame segnano il sereno,
e vuoto il cielo, e cavo al piè sonante
sembra il terreno.


Silenzio, intorno: solo, alle ventate,
odi lontano, da giardini ed orti,
di foglie un cader fragile. E’ l’estate
fredda, dei morti.

Vi è inizialmente un’immagine primaverile (gemmea l’aria – il sole è così chiaro): l’immagine di una giornata soleggiata nel mese di novembre, durante la cosiddetta “estate di S. Martino”. Ma ciò che il poeta vuole realmente rappresentare è la breve illusione della felicità(I punti di sospensione che chiudono la prima strofa però interrompono questa illusione e segnano una forte pausa).Nella bella giornata autunnale , la luce del sole e l’aria limpida danno per un istante l’illusione che sia primavera.Ma subito ci si rende conto che le piante sono secche e spoglie(La seconda strofa ha infatti inizio con una forte avversativa “Ma”, che segna un netto rovesciamento della situazione precedente. E’ il ritorno alla realtà dopo quell’illusione di dolcezza primaverile. E’ la realtà autunnale ,triste , evidenziata con queste parole “secco -stecchite- nere – vuoto – cavo”" ) , che tutto intorno è vuoto è silenzio e silenzio, non ci sono i rumori gioiosi della vita .Allo stesso modo , ci vuol dire il poeta ,la dolcezza dell’infanzia e della giovinezza dura poco e presto si rivela essere un’illusione. Sulla vita dell’uomo incombono tristezza , silenzio e morte.
La realtà di morte viene confermata nella terza strofa che si conclude con la parola “morti”, preceduta da parole-chiave che contengono un significato di vuoto, solitudine: silenzio, solo , lontano, fragile, fredda .



ragazze e ragazzi

venerdì 26 ottobre 2012

Che dire continuamo così la terapia funziona bene e uni sexs...........................

A proposito di scontrini fiscali

venerdì 26 ottobre 2012

Letto sulla STAMPA del 26-10

La lotta all’evasione fiscale in Grecia. Niente scontrino? Puoi non pagare

La regola potrebbe entrare in vigore la prossima settimana: non potrà essere punito il cliente di bar ristoranti e negozi che uscirà senza aver messo mano al portafoglio

Per sconfiggere l’evasione fiscale il ministero dello Sviluppo della Grecia presenterà a breve una normativa che, se applicata in Italia, potrebbe forse dare grandi frutti anche nel nostro Paese. In base alla nuova regola i clienti di ristoranti, bar e altri negozi potranno andarsene senza pagare la consumazione o quanto hanno acquistato se prima non avranno ricevuto un regolare scontrino fiscale.

Come riferisce il quotidiano Kathimerini, questa misura senza precedenti è stata ideata nell’evidente tentativo di ridurre l’evasione fiscale e potrebbe essere applicata già a partire dalla settimana prossima.

Nelle nuove regole di mercato che la Grecia dovrà mettere in atto – e che sono inserite nel Memorandum firmato da Atene con i creditori internazionali – è compresa una normativa che dà al consumatore il diritto di non pagare ciò che ha consumato o acquistato se il ristoratore o il negoziante trascura di emettere la ricevuta di convalida dell’avvenuta consumazione o acquisto. Inoltre, sempre in base a tale normativa, bar e ristoranti dovranno riportare in evidenza sui loro menu questo nuovo diritto dei consumatori.

“Pausa Caffè”

martedì 23 ottobre 2012

Ragazzi cosa ne dite se andiamo a prendere un “Caffè”

“Pedalata alla Cinque”

giovedì 18 ottobre 2012

Domenica 21 ottobre si svolgerà, per le vie del quartiere, una bella pedalata lunga 16 km.
“Un giro sulle piste ciclabili della nostra Circoscrizione”.
La cittadinanza è invitata a partecipare.

Per tutti gli appassionati della bici è una buona occasione per fare un giro nella nostra zona e passare un giorno in compagnia.

“Festa Via Borgaro”

lunedì 15 ottobre 2012

Musica alla festa d’Autunno in Via Borgaro!
Molto coinvolgente la cantante e le ballerine!

“Ci vediamo all’Isabella”

sabato 13 ottobre 2012

PROGRAMMA OTTOBRE

DOMENICA 14 – ORE 15.30
Ritrovo Corso Potenza angolo Via Morelli
IL PARCO DI CACCIA DI EMANUELE FILIBERTO E LA COMUNITA’ DI
LUCENTO TRA CINQUECENTO E SEICENTO
La storia del territorio dalla costruzione del parco di caccia di Emanuele
Filiberto che porta alla scomparsa del vecchio abitato di Lucento posto tra
Chiesa e il Castello, alle vicende che accompagnano la scomparsa della
mezzadria in agricoltura.
VENERDI’ 19 – ORE 21.00
MISOLIDIA
DEDICATO A TE
Serata musicale con il rock e blues, ospite la cantante Chiara e con il tributo
ai Negrita dei Radio Reset
SABATO 20 – ORE 21.00
COMPAGNIA CANTINA GAIDANO
PARIGI VAL BENE UNA VASCA
Commedia brillante di Andra Oldani
Una sorella a cui non manca certo l’immaginazione, un amico “bisognoso” e
un viaggio a Parigi. Questi gli ingredienti di una commedia brillante ricca di
colpi di scena, gag ed esilaranti trovate.
LUNEDI’ 22 – ORE 21.00
ISTITUTO CULTURALE GNOSTICO
LO STATO IPNOTICO IN CUI VIVE OGGI L’ESSERE UMANO:QUALI
RELAZIONI ABBIAMO SVILUPPATO CON CIO’ CHE CI CIRCONDA.
Prima conferenza pubblica della stagione 2012-2013.
Relatore Davide Signorio.
MARTEDI’ 9 e 23 – ORE 21.00
Ritrovo davanti alla Chiesa in via Pianezza angolo Via Foglizzo
I QUATTRO AMPLIAMENTI DELLA CHIESA DEI SANTI BERNARDI E
BRIGIDA E GLI ALTARI SEICENTESCHI
La visita ripercorre brevemente i quattro ampliamenti e ristrutturazione che
nel corso di 550 anni hanno mutato l’assetto architettonico della Chiesa.
VENERDI’ 26 – ORE 21.00
I GRANCHI ROSA
(SCAGLIA LA) SETTIMA PIETRA
Spettacolo teatrale
SABATO 27 – ORE 21.00
GRUPPO PRINCIPESSA ISABELLA
GIRO GIRO TONDO CASCA IL MONDO
(Ma io i Maya mai amai).
Divertimento teatrale sulla fine del mondo di Sergio Toniato – Esagerare vuol
dire anche ribaltare le parole, rendere ridicole quelle che rimbombano come
un segnale di modernità (Alessandro Ribecchi)
VISITE GUIDATE A PIEDI
A cura del Centro Documentazione Storica della Circoscrizione 5
solo su prenotazione presso il Centro P. Isabella dal lunedì al venerdì dalle
9.00 alle 16.30

ESPOSIZIONI NELLA SALA EUT
1- 31 Ottobre – dal Lunedì al Venerdì in orario
10.00 – 12.00 / 15.00 – 18.00
PERCHE’ LA MEZZADRIA NON VA PIU’ BENE
La mostra tratta il periodo tra la metà del Cinquecento
e l’inizio del Settecento alcuni elementi segnano la
storia della zona: la costituzione del Parco di caccia
di Emanuele Filiberto che porta alla scomparsa
dell’abitato di Lucento tra la Chiesa e il Castello, e
le vicende che accompagnano il passaggio della
mezzadria ai patti salariati.
A cura del Centro Documentazione Storica della
Circoscrizione 5

INGRESSO GRATUITO
(fino ad esaurimento dei 99 posti disponibili).

Info. – URP - Via Stradella 192
tel. 011/4435507- 5561
www.comune.torino.it/circ5
Pricipessa Isabella - Via Verolengo 212
tel. 011/4431619 -1613

rigoletto

mercoledì 10 ottobre 2012

Un’altra bella aria dal rigoletto,Secondo ascolta e non “guardare”la soprano.

rigoletto

mercoledì 10 ottobre 2012

Oggi Secondo mi ha dato lo spunto per farvi sentire una delle arie piu’ belle dal Rigoletto di Verdi “si vendetta tremenda vendetta”buon ascolto.

“Festa Via Chiesa Della Salute Ottobre 2012″

mercoledì 10 ottobre 2012

Bambini che tentano a rimanere in equilibrio in queste grosse palle di plastica trasparente! Il bambino viene messo dentro quando il pallone e sgonfio, poi gonfiato con un compressore e accompagnato verso la vasca dell’acqua! Ho visto che si divertivano moltissimo e gli ho ripresi!

Latino Americano alla Festa di Via Chiesa Della Salute!