Biglietto del Tram…………

Vi riporto quanto scritto da un lettore su Specchio dei Tempi
“Un lettore scrive:
«L’altro giorno ho avuto una pacata discussione con un verificatore Gtt relativa alla validità dei biglietti. Sul ticket è riportato che la validità del medesimo è di 90 minuti, ma non specifica cosa fare alla scadenza del novantesimo minuto se questa avviene durante la corsa del mezzo. Il cliente come deve comportarsi se è sprovvisto di un altro biglietto? Scendere ed acquistarne un altro (cosa fattibile nelle ore diurne) oppure, come sostenevo io, continuare la corsa. Per avere delle spiegazioni mi sono recato presso gli uffici Gtt in corso Turati e un addetto alla portineria, in malo modo, mi dirottava a minuti all’ufficio clienti, noto per le lunghe e snervanti attese, dicendomi che lui era solo un autista e non conosceva i regolamenti Gtt.

«Non avendo tempo da perdere, e prima di rivolgermi a qualche associazione dei consumatori, chiedo di voler cortesemente integrare il regolamento con spiegazioni dettagliate, cosa doverosa nei confronti della clientela. Inoltre vorrei ricordare a Gtt che, dopo aver aumentato il costo delle corse e soppresso gli abbonamenti mensili agli anziani, ultimamente ha mascherato nuovi aumenti con la riduzione delle corse allungando notevolmente i tempi delle attese». Aldo Lo Turco ”

A tal proposito aggiungo che oggi avendo “dovuto” usufruire di tale mezzo di trasporto e …guarda caso…è capitato il “Controllore (c’è stato un trambusto di gente che improvvisamente …doveva scendere….. ma penso che questo sia normale..).
In riferimento a quanto scritto dal “Lettore” ho voluto chiedere delucidazione sul problema della durata del biglietto di
90 minuti ebbene mi ha detto che se dovessero scadere i novanta minuti prima di giungere a destinazione bisogna timbrare un altro biglietto….. se,  se ne è sprovvisti bisogna  scendere..e comperarne un’altro……..( Allucinante…!!!!)

1 Commento a “Biglietto del Tram…………”

  1. Franco scrive:

    Allucinante? Ma è così, una volta dopo la scadenza si poteva ritimprare una seconda volta che permetteva di arrivare a casa??? Invece di migliorare le cose peggiorano sempre più per le persone oneste??? A questo bisognerebbe aggiungere che un aumento del 50% del costo del biglietto è sproporzionato?

Scrivi un commento

*