CARI PENSIONATI

Ecco come la pensa un lettore del Buongiorno di Gramellini

Caro Geppino i pensionati sono tare improduttive e vanno giocoforza eliminati. Gradatamente (molti si ammalano con l’età e basta alzare i ticket), poco alla volta (diminuendo il potere d’acquisto della loro pensione mangeranno sempre meno), in silenzio (sono abituati a tirare poco il fiato e molto la cinghia). Pian piano ci sarà una bella sfoltita.
Poi toccherà ai cassaintegrati, ai precari e via dicendo. E’ l’economia caro Geppino, con le sue leggi ferree e impietose. I fautori del prossimo miracolo economico se ne fregano del Padreterno. Tanto non c’è…

2 Commenti a “CARI PENSIONATI”

  1. Franco scrive:

    Direi che questo lettore del Buongiorno Gramellini, in maniera allegra ha descritto la reale situazione…..

  2. Secondo scrive:

    Sacrosante verità intanto continuano a crederci……

Scrivi un commento

*