Che tristezza il degrado in città…

Adoro la mia incantevole città…Torino, spesso mi fingo una turista e passeggiando, con la macchina fotografica, scopro dei meravigliosi angolini….cortili o lampioni e riesce sempre ancora a stupirmi per la sua bellezza!
Qualche giorno fa ho passeggiato e fotografato il particolare e molto bello Parco Dora- area Vitali e Mortara, poi ho attraversato la passerella sulla Dora Riparia, dall’altra parte c’è il Parco Dora-area Michelin e sono inorridita…..è una vera schifezza, erba alta, pattumiera sparsa…..insomma è una vergogna…. ora ci sarà ancora un concerto e sicuramente la pattumiera a cielo aperto aumenterà !
Capisco che gestire una città non è facile e che i fondi sono sempre scarsi ma mi sono chiesta un sacco di volte perché lo stato non può utilizzare le persone che sono in cassa integrazione, disoccupazione, mobilità o altro???
Visto che sono retribuiti basterebbe che ognuno dedicasse 4 ore al giorno per fare lavori e manutenzioni nella città, insomma tutto quello che può essere utile alla comunità.
Molte persone che sono a casa e retribuiti si trovano un secondo lavoro in nero….in questo modo dovrebbero fare una scelta e magari lasciare delle opportunità ad altri; altre persone che sono a casa magari si deprimono perché non sono abituati a stare in panciolle e sicuramente il loro morale ne avrebbe giovamento a sentirsi utili….si risparmierebbero anche medicine.
Mi chiedo perché nessun politico ci abbia mai pensato…..il problema ovviamente non è solo di Torino, in estate vado spesso in Maremma….. un posto incantevole ma anche lì la pineta fa pena da quanto è mal ridotta e zeppa di pattumiera, anche in Toscana, dove la maggioranza ha lavori sono stagionali, ci sono un sacco di persone senza occupazione ma retribuzione statale di disoccupazione.
Scusate il mio sfogo…..vorrei vedere la mia bellissima Torino ancora più bella e curata.
Buon pomeriggio a tutti.

6 Commenti a “Che tristezza il degrado in città…”

  1. Secondo scrive:

    Ciao Marina bel resoconto della situazione che sta vivendo la nostra bella città purtroppo hai scritto una sacrosanta verità la nostra città sta cadendo letteralmente a pezzi,tra le mille cose che si potebbero fare non se ne fa una tipo assoldare dei pensionati è dargli un piccolo incentivo in denaro per mettere un po di ordine niente per queste cose non ci sono i soldi ma ora non voglio fare il polemico ma per darli a gli estracomunitari si….vero quelli si trovano sempre

  2. Marina scrive:

    Ciao Secondo, non riesco a capire perché per gli extracomunitari ci siano i fondi e per i nostri ragazzi che non riescono a trovare lavoro non ci siano…..pazienza ….ma visto che vengono retribuiti perché non farli lavorare per tutto quello che necessità la comunità?
    Chissà che magari prima o poi a qualcuno venga in mente di prendere qualche dei provvedimenti? Non ci rimane che sperare.
    Felice weekend a tutti.

  3. Franco scrive:

    Ciao Marina, anchio che cammino abbastanza a piedi e ho notato questo degrado che c’è in periferia, a volte vedo che in alcuni posti l’erba è alta come me? Eppure noi le tasse le paghiamo come tutti gli altri cittadini. Ogni giorno vedo che se ne inventano delle nuove e poi mancano sempre i soldi per la manutenzione e per la messa in sicurezza delle strade e delle scuole?

  4. Iris scrive:

    …. e pensare che sarebbe così semplice (o forse troppo)
    è davvero triste camminare in mezzo a questo degrado e vedere che non si prendono provvedimenti ci sono sempre mille problemi per decidere….chi è pro e chi è contro…per qualsiasi decisione ci sia da prendere……

  5. Nelly scrive:

    …è vero, tutte sacrosante ragioni, non tanto i pensionati, che hanno già lavorato una vita. ma per i giovani, e sopratutto gli extracomunitari, che ormai hanno invaso il paese, invece di dare loro l’incentivo dello stato (pagato da noi, con le nostre tasse, che crescono ogni giorno di più) senza fare niente, venissero impiegati a lavorare nelle strade, nei giardini, dove regna sporcizia e degrado, almeno, vengono pagati per qualche cosa….non credete? ma i cosidetti politici che ci governano, non ci sentono, o reputano queste cose, marginali. Un caro saluti a tutti…

  6. Biagia scrive:

    Mi associo a tutto quello che e stato ripetutamente detto”” cara marina la tua idea

    sarebbe fattibile il tuo non e uno sfogo e una costatazione speriamo che qualcuno delle

    istituzione legge il nostro blog e possa cercare la soluzione migliore. Un caro saluti a tutti

Scrivi un commento

*