IL DOVERE DELLA GRATITUDINE

Quello di Mercoledì alla Quinta Circoscrizione è stato un avvenimento inaspettato e molto avvincente. Pensavamo di partecipare semplicemente alla consegna degli Attestati, come già occorso in altri momenti, ma non di assistere a quel grandioso e affascinante Concerto di Natale, generosamente offertoci da Bragantini, Ciavarra e UniTre a nome della nostra amata Istituzione cittadina.

A loro sento, doverosamente, di esprimere a nome anche dei miei compagni di corso, la più ampia gratitudine per aver avuto l’occasione di partecipare e condividere la felicità che sgorgava dalle voci di quei fantastici cantori che ci hanno condotti, virtualmente, sulla luccicante cometa natalizia, avvolgendoci di sensazioni ed emozioni veramente stupende; ci hanno accompagnati verso un Natale squillante, gioioso e generoso, ricco di buoni sentimenti, strappandoci per un paio d’ore al grigiore ed alle avversità (particolarmente di questi tempi) quotidiane. E’ stato un dolce e indimenticabile momento di favola. Grazie e ancora auguri a tutti quanti aggiungendo un desiderato “Repetita juvant”.

A bientot, Carlin.

Scrivi un commento

*