” PUNT E MES ”

PUNT E MES, equivale a un punto di dolce (vermouth) e mezzo punto di amaro (china).

Si narra che nel 1870, nella bottega del distillatore Carpano di Piazza Castello, entra di corsa un agente di Borsa che ordinò un vermouth corretto con mezza dose di china e prendendo a prestito l’espressione dialettale grida: “Punt e mes”.

Tra le pubblicità storiche del prodotto si ricorda il caratteristico logo, una mezza sfera con sopra una sfera intera, ideato dall’artista pubblicitario Armando Testa.

Nel 2015  il suo Gruppo ha donato alla città di Torino l’opera ”Punt e mes”. La città, in segno di omaggio al pubblicitario torinese, ha collocato la scultura al centro di Piazza XVIII Dicembre, in prossimità dell’ex stazione di Porta Susa.

2 Commenti a “” PUNT E MES ””

  1. Franco scrive:

    Interessante questo post sull’origine del PUNT E MES…

  2. francesco.lia scrive:

    bravo, vedo che conosci bene gli ingredienti che necessitano per realizzare un perfetto punt e mes, oltre alla sua storia

Scrivi un commento

*