IL VECCHIO ELIPORTO DI TORINO

Quanti sono quelli che si ricordano che Torino aveva un Eliporto ?

Costruito sul lato del corso monte Lungo davanti alla caserma Monte Grappa, vi è un’area verde, Piazza D’Armi

attorno vi sono molte caserme e lo stadio comunale (ora Olimpico / Grande Toro), oggi nell’area che fu dell’eliporto nei mesi estivi ospita uno dei “punti verdi” più frequentato di Torino.

Circa 45 anni fa, in quel polmone verde operava lo scalo cittadino, servizio pubblico di trasporti via aria fra Torino e Milano, più volte al giorno decollavano grandi elicotteri. Si chiamava “Eliporto Cavallo”, lo inaugurarono durante le celebrazioni del centenario dell’unità d’Italia(1961), permetteva di spostarsi in meno di un’ora tra Torino e Milano.

I voli cominciarono già a fine 1959, ma la sua esistenza durò poco, perché proprio in quei anni l’aeroporto di Caselle stava diventando competitivo, tante che il 1971 ne decretò la sua cancellazione.

Nel 1960 la società Elipadana garantiva tre voli giornalieri, ma purtroppo il successo commerciale non arrivò mai, inoltre il miglioramento dei voli aerei da Caselle e il miglioramento dei  tempi di percorrenza dei treni lungo la linea Torino-Milano, e i costi decisamente inferiori rispetto all’elicottero portarono al progressivo declino e poi alla sua chiusura.

Oggi cosa resta dell’eliporto ?, solo un’insegna di un bar, gestito da Cinesi.

3 Commenti a “IL VECCHIO ELIPORTO DI TORINO”

  1. luciana.incons scrive:

    Molti cambiamenti sono stati fatti nel corso degli anni e alcuni angoli della nostra città li ricordiamo con nostalgia…

  2. Franco scrive:

    Interessante quest’articolo che racconta il vecchio Eliporto di Piazza d’Armi… Durato poco… per il miglioramento dei voli da Caselle e della linea del treno a costi più bassi.

  3. Iris scrive:

    si chiamava Eliporto Aldo Cavallo ed era il cugino di mia zia Alda Cavallo. sempre bello ric
    ordare queste cose.

Scrivi un commento

*