Le Biciclette del comune

Le Bici del comune di Torino

Circolando con la mia auto nella città di Torino, ho potuto notare che in diverse zone della città, ci sono codeste bici gialle  che il comune ha messo a disposizione dei cittadini, per farne uso gratuito al bisogno,le ho viste gettate e abbandonate nei dirupi o tra le siepi, senza il sellino, tutte senza il sellino.Quindi suppongo che sia un atto dei soliti vandali che non si fermano  con i soliti atti di vandalismo. Ormai è diventata una consuetudine distruggere cio che viene dato con generosità e non con il sudore del loro lavoro.Possibile che non si riesca a fermare tale scempio, visto che in città ci sono ormai videocamere in diverse posti. Qualcuno di Voi ha notato come me ?

1 Commento a “Le Biciclette del comune”

  1. Franco scrive:

    Le ho notate anchio, ma non sono del comune. Sono di tre società di tre tipi diversi che hanno provate a metterle nella città di Torino. Per utilizzarle bisogna installare una semplice applicazione sullo smartphone, il prezzo di utilizzo è molto irrisorio, a me all’inizio sembrava una buona idea, perchè chiunque ne avesse di bisogno poteva utilizzarla e poi lasciarla in qualsiasi punto posteggiata sul marciapiede. Chiunque doveva riprenderla sempre attraverso l’applicazione dello smartphone si può vedere quella più vicina. C’è ancora nel 2018 gente poco civile che si diverte a spaccare tutto quello che gli altri costruiscono. Penso che a questo punto le ritireranno tutte dalla circolazione.

Scrivi un commento

*