“ORSI POLARI 2019″

Un tuffo nell’acqua gelata del Po nella giornata più fredda dell’inverno, si rinnova anche quest’anno a Torino il tradizionale tuffo. Erano un centinaio i temerari che questa mattina si sono tuffati nelle acque gelide del PO, a una temperatura di 4 gradi per il Cemento Invernale degli Orsi Polari, la tradizionale manifestazione organizzata dalla Rari Nantes Torino, che si svolge senza interruzioni  a partire dal 1899. La nuotatrice più giovane una ragazzina di 11 anni, mentre il più anziano ha compiuto da pochi giorni 93 anni.

2 Commenti a ““ORSI POLARI 2019″”

  1. Franco scrive:

    Quello di tuffarsi nelle acque fredde dei fiumi e del mare nel mese di Gennaio è un po una tradizione che si svolge in Italia e anche in altre parti del mondo. A parte il momento traumatico quando ci si tuffa, poi penso che faccia bene… rigenera la circolazione del sangue.

  2. francesco.lia scrive:

    Io non avrei il coraggio di gettarmi in Po, sia per il freddo che perché l’acqua non è molto digeribile. comunque chi lo fà ha decisamente un discreto fisico e voglia.

Scrivi un commento

*