Commento al pane duro

Bravo Lucchin, ogni tuo commento è sempre appropriato, oggi non facciamo che lamentarci , qualunque situazione che non rispetta i nostri e dico solo i nostri canoni ci disturba e ci rende poco flessibili. Pero cosa ci vuoi fare oggi la crescente insensibilità verso tutto fa si che il lamento è la prima cosa che ci conforta, pertanto quando fai accenno al pane se è duro oppure no, qualunque sia la ragione per noi rimane DURO.

1 Commento a “Commento al pane duro”

  1. Beppe Luchin scrive:

    Ciao Francesco…il tuo commento ha preceduto di due ore la pubblicazione dell’articolo “Pane duro”. Come sappiamo: noi facciamo parte di quel popolo incallito di veri lamentosi, non c’è alcun antidoto che dissolva questo vizio. Comunque rimaniamoci d’accordo che il “pane duro, duro rimarrà”.

Scrivi un commento

*