“Grazie a Tutti”

Dopo il risultato del Referendum   con il superamento del Quorum e l’Esuberante Vittoria dei Sì ho provato un pò di soddisfazione.

Ho seguito l’evolversi dall’anno scorso quando in Centro a Torino nelle Festività hanno cominciato a raccogliere le firme ai gazebo, sono stato tra i primi ad andare a firmare per i quesiti abrogativi contro il Nucleare, la Privatizzazione dell’Acqua ed il Legittimo Impedimento e quando mi recavo nelle Festività successive mi informavo sempre quante firme erano state già raccolte per poter promuovere il Referendum.

Nei mesi scorsi si e tentato diverse volte di boicottarli, specialmente quello sul Nucleare, quando la Corte di Cassazione lo ha di nuovo riammesso ho ricominciato di nuovo a sperare. Il successo di questo si deve anche al grande passaparola dei giovani sulla rete.  Mi auguro che le Istituzioni adesso tengono conto del voto popolare  e che questo non venga strumentalizzato dalla politica. Tutti i cittadini hanno capito l’importanza di quello che era in gioco, con la partecipazione al voto hanno contribuito a questo successo e vorrei esprimere a tutti un grazie.

2 Commenti a ““Grazie a Tutti””

  1. secondo scrive:

    Be a Torino hanno votato 6 cittadini su dieci è stato un bel traguardo,ma soprattutto mi ha fatto rivedere l’unita del popolo italiano quando deve prendere delle decisioni importanti sul futuro,che riguardano le future generazioni un bravo a tutti.

  2. Piero scrive:

    Hai ragione Franco, questo non è un voto politico è un voto popolare.

Scrivi un commento

*