Attenzione alla truffe dei Bancomat

truffa la bancomat

3 Commenti a “Attenzione alla truffe dei Bancomat”

  1. Franco scrive:

    Bisogna stare molto attenti a queste truffe!!! Quando poi prendono qualcuno di questi non vengono mai puniti come si dovrebbe.

  2. secondo scrive:

    In effetti anche a Auchian di venaria una banda di romeni aveva escogitato come clonare il numero segreto del bancomat,e pensare che io spesso prelevo propio i soldi in quei sportelli.

    Ovviamente come dice giustamente Franco alla fine li rilasciano.

  3. Carlo scrive:

    Suggerimenti terra a terra per chi come noi campa di pensione e per evitare traumi poco tollerabili (alla nostra età) in caso di clonazione del nostro prezioso Bancomat: 1° mai utilizzare sportelli erogatori al di fuori delle sedi bancarie (l’altro giorno all’Agenzia 14 del San Paolo erano 7 le persone in coda all’interno che attendevano di prelevare, mentre i tre distributori all’esterno erano del tutto solitari. Ciò sta a significare che la gente non si fida degli sportelli esterni!) – 2° Un metodo per aggirare il problema è quello di dotarsi di una carta Flash, dove è possibile reimplementarla anche di poche centinaia di € per volta. E’ pur vero che è una noia dover ogni volta fare la coda allo sportello, ma in caso di clonazione i delinquenti si troveranno pochi € da rubacchiare. Concludendo: non possiamo eludere del tutto le truffe, le rapine e quant’altro, ma almeno cerchiamo di ridurre al massimo il potenziale danno a cui potremmo andare incontro con sistemi semplici ma efficaci.

Scrivi un commento

*