se restate ..in città divertitevi….

MARTEDÌ 26 LUGLIO 2011 – ORE 21.00

Oratorio Parrocchia San Vincenzo De Paoli – Via Conte di Roccavione 83/e

INGRESSO GRATUITO
Serate acustiche folk 2011

TRIGOMIGO

musiche e balli delle vallate cuneesi

Associazione Culturale ESCARTON

TRIGOMIGO è garbuglio sonoro pieno, intricato, incrocio a fili sottili che si fa insieme di strumenti e vita, voce unica di un solo dispetto musicale dal profilo a pentagramma. La storia del gruppo parte dalla Valle Varaita (Piemonte – Cuneo), in particolare dai Té Nòou (piccola località del comune di Casteldelfino), ed è fatta di amicizie e pensieri musicali, unione strana e forte di note ben definite. Cresciuti al suono di courente e gighe post folk revival, tra palchi e balli “occitani”, i Trigomigo, dal 2002, hanno preso parte a numerosi appuntamenti e festival folk e jazz in Italia e in Francia, tra cui “Piemonte in Musica”, regione Piemone, “Trentino Girofolk”, Trentino Alto Adige, “Folkermesse”, prov. di Alessandria, “Appennino Folk Festival”, prov. di Piacenza, “Cantavalli”, valli Chisone e Germanasca, “Occitanica”, prov. di Cuneo, “Feufliazhe”, Haute-Savoie e “Estivada”, Aveyron e “Trad’Hivernales” Var, Francia e, ospiti di emittenti quali France 3 Méditerranée, hanno partecipato a trasmissioni e speciali televisivi dedicati alla cultura e musica regionali. Il gruppo ha tenuto piu di 150 concerti, tra cui esibizioni alla Maison Musique di Rivoli, Centro Regionale Etnografico Linguistico, all’Auditorium La Suoneria di Settimo e al FolkClub, storico locale di via Perrone, Torino. Trigomigo ha inoltre all’attivo lezioni concerto e corsi presso scuole elementari e festival, collaborazioni con associazioni teatrali tra cui Il Teatro delle Forme e il Faber Teater. Trigomigo, impegnato attivamente nella ricerca e nella valorizzazione del patrimonio culturale delle vallate cuneesi, con particolare riguardo alla Valle Varaita, lavora da anni con il Museo Storico Etnografico di Sampeyre per promuovere la divulgazione di musica e storia locali. È stato pubblicato nell’agosto 2008 il primo disco del gruppo, ‘Scuzà-ou aquì, prodotto, con il contributo della Regione Piemonte, dall’etichetta piemontese Folkclub Ethnosuoni. Trigomigo ha collaborato con il mandolinista nizzardo Patrick Vaillant, con ricercatori locali come Jan Peire de Bousquier e Jean-Luc Bernard.

TRIGOMIGO TRIO:

Elisa Testa: organetto e voce

Chiara Cesano: violino

Emiliano Borello: organetti

1 Commento a “se restate ..in città divertitevi….”

  1. secondo scrive:

    A chi piace la musica e il ballo non puo certo mancare.

Scrivi un commento

*